Covid, Governo: meno quarantena per gli asintomatici e si torna a lavoro dopo 5 giorni

0
103

Nuove norme in vista sul fronte Covid. Il ministro della Salute ha annunciato che sta per arrivare un disegno di legge per modificare i tempi dell’isolamento degli asintomatici: “Sono convinto che siamo in una fase diversa della malattia da Covid 19 che oggi non è quella che abbiamo visto tre anni fa” spiega Schillaci, parlando anche delle divergenze nei servizi della salute che ci sono nelle varie regioni italiane. “E’ inaccettabile che ci siano disparità tra le varie regioni e disparità tra chi ha più possibilità economiche e chi ne ha di meno” ha esternato il Ministro mentre interveniva presso l’Università del Molise.

Perché conta?

L’emergenza Covid sembra rientrare e se le nuove regole dovessero passare, gli asintomatici saranno soggetti a soli 5 giorni di quarantena. Situazione molto diversa da quello che sta avvenendo in Cina, proprio in questi giorni, dove si persegue una politica di zero Covid chiudendo interi quartieri in quarantene lunghissime anche per un solo caso.

La Cina non può permettersi un allentamento delle misure perché non ha abbastanza ospedali con posti di terapia intensiva mentre l’Italia può già contare su un sistema sanitario più organizzato, vaccini che hanno funzionato meglio rispetto a quelli cinesi e una minor aggressività delle ultime varianti in circolazione.

Potrebbe interessarti anche: Inclisiran, il farmaco anti colesterolo.