Quanto si guadagna con un blog

0
60
come guadagnare con un blog

Quanto stanno guadagnando i bloggers? E in che modo stanno monetizzando i loro contenuti? Sorprendentemente molti blog stanno guadagnando bene anche senza avere molto traffico come ci si aspetterebbe!
Se stai pensando di aprire un blog per guadagnare online e stai cercando informazioni su fatto sia ancora possibile guadagnare online con un blog presto spiegherò come tanti bloggers oggi stiano effettivamente facendo soldi con il loro sito anche senza avere tanto traffico. Adesso vediamo insieme come questo sia possibile.

Il sorprendente dato dei guadagni dei blog su internet


A causa della crisi economica mondiale del 2020 in molti si sono ritrovati senza lavoro e le ricerche su come guadagnare online sono sicuramente aumentate. La prima cosa che viene in mente è che si potrebbe guadagnare online con un blog. Certo. Se ti interessa l’argomento ti consiglio di leggere questo articolo fino in fondo perchè ti eviterà di perdere tempo e di capire subito se è una cosa che puoi fare anche tu o meno.

Il dato è che grazie ad una serie di ricerche ho potuto constatare che ci sono siti nel mondo che guadagnano con un blog anche senza avere il traffico che ci si aspetterebbe e che non se la passano affatto male, anzi.

come guadagnare con un blog
Guadagnare con un blog

Ma come monetizza un blog?

Monetizzare significa estrarre valore dai contenuti di un blog. In Italia, dobbiamo dircelo, sono in pochi i blogger di successo che hanno trasformato l’attività di scrittura Seo in una vera fonte di guadagno. La maggior parte delle aziende pensa al blog come elemento secondario magari per pubblicare qualche notizia aziendale e poco più. Ma in America sono molto più avanti e hanno portato il blogging ad un livello che permette di ottenere tanto traffico organico estraendone poi valore.

Per fare ciò bisogna avere contenuti scritti di qualità (Seo) e la monetizzazione può avvenire in modi diversi. I metodi di monetizzazione più usati dai blog secondo un recente sondaggio di un canale Youtube specializzato nel settore sono:

  • Pubblicità
  • Affiliazioni
  • eCommerce
  • Info Prodotti
  • Lead Gen.
  • Altro

La maggior parte dei blogger sta dunque guadagnando con i banner pubblicitari, alcuni invece guadagnano con le affiliazioni (tipo affiliazioni Amazon), una percentuale più piccola ma secondo me in crescita sta monetizzando con l’eCommerce, infine ci sono le Lead Generation (generazione di contatti a scopo commerciale) e “altro” (molto probabilmente guest post o simili).

Quanto tempo ci vuole per rendere un sito una fonte di guadagno?

Per avere tra le mani un sito che genera una costante fonte di entrare economiche secondo i nostri amici americani mediamente ci vogliono dai 5 ai 36 mesi per fare i primi mille dollari (circa mille euro) al mese. La media dunque è di 15 mesi, poco più di un anno. Dunque si capisce bene da questi dati che aprire un blog non è un gioco da ragazzi. Ci vuole tanto lavoro, tanto impegno e un po di risparmi per iniziare.

Alcuni dei blog interessati dal sondaggio hanno riportato guadagni mensili per circa diecimila dollari al mese, davvero niente male. La maggior parte di questi blog avevano tuttavia un totale di pageviews (pagine totali viste al mese) mensili pari a 500.000. Numeri enormi certo.

Ma un altro numero di bloggers che guadagnava sempre quelle cifre è riuscito nell’impresa con molte meno pageviews. Dalle 15.000 alle 100.000 pagine viste mensili sono bastate a molti bloggers per portarsi a casa con i predetti metodi di monetizzazione circa diecimila euro al mese. Ed è questo il dato interessante. Numeri alla portata di chiunque prenda il blog sul serio.

Come stanno guadagnando 10.000 euro al mese questi blog?

Per parlare di esempi concreti, i nostri amici americani, a cui va un grande grazie oltreoceano perché mi hanno aperto gli occhi su tante cose che non sapevo e che voglio commentare e condividere qua con voi, hanno scoperto che esistono siti come ad esempio uno in particolare che con circa 62 articoli ben scritti sul loro blog riesce a generare 25.000 pageviews al mese, un obiettivo facilmente raggiungibile da un blogger anche in Italia con il giusto impegno e sacrificio nel giro di un anno.

In questo caso specifico i guadagni dalla pubblicità con un blog incidevano per un 10-15% ma tutto il resto del guadagno proveniva dall’eCommerce. Considerate che se avesse usato come monetizzazione il canale più tradizionale come l’affiliazione avrebbe avuto un guadagno stimato in meno di mille euro al mese invece ne fanno diecimila e più. Molto interessante!

Altri metodi di guadagno con il blog potenzialmente innovativi

Il blog serve per far arrivare traffico dove vuoi tu e dopodiché monetizzare. Come abbiamo visto alcuni monetizzano mostrando banner pubblicitari, altri con l’eCommerce mandando i lettori nelle pagine di vendita nella quasi certezza che una certa percentuale di loro farà un acquisto. Altri usando le affiliazioni possono guadagnare una percentuale sulle vendite di un certo prodotto sul sito partner.

Poi ci sono metodi di guadagno con il proprio blog come la vendita di un libro o di un ebook che risponde ad un esigenza particolare che. può essere una tematica dove sei un vero esperto e vuoi dare delle risposte ai tuoi lettori.

Ma in questo caso esiste un modo di guadagno ancora migliore. Monetizzare quello che conosci con un ebook è sicuramente un ottima scelta ma vendendo il tutto nel formato di un corso porta a maggiori guadagni.

Una persona per quanto possa essere interessata al tuo ebook difficilmente spenderà più di 15-20 euro, ma se gli proponessi un corso curato nei minimi dettagli e in grado di insegnargli veramente quello che sta cercando potresti venderlo al doppio al triplo o anche a dieci volte tanto. A quel punto basterebbero davvero poche decine di migliaia di pageviews e anche con “poche” vendite realizzeresti un discreto guadagno.

Parliamo ancora di un sito che con soltanto 7500 pageviews (davvero poche) mensili sta guadagnando da 1 a 3 mila dollari al mese con soltanto una trentina di articoli! Stiamo parlando di un sito con relativamente pochissime visite e un tasso di monetizzazione per utente davvero impressionante. Nel loro caso grazie ad un accordo di affiliazione con una software house guadagnano una percentuale importante per ognuno che acquista il software in questione e visto che l’abbonamento per usare il software è mensile finché uno è abbonato loro continuano a guadagnarci ogni mese. Ottimo direi.

Come abbiamo visto è possibile guadagnare con un blog anche con poche pageviews rispetto a quanto ci si potrebbe aspettare. Tuttavia i tempi di successo per un blog appena nato sono sicuramente di diversi mesi e l’impegno da mettere per scrivere articoli di qualità con contenuti validi e poi studiare il metodo migliore di monetizzazione per il tuo blog è davvero importante.

Niente può arrivare senza impegno, costanza e determinazione. Inoltre dovresti considerare anche un esborso economico per l’avvio dell’attività. Dall’apertura della partita iva e il pagamento delle tasse nei primi mesi senza guadagni all’investimento nel sito internet e all’acquisizione delle capacità per la scrittura ottimizzata Seo. Un articolo scritto male infatti non verrà mai indicizzato dai motori di ricerca e non porterà mai traffico.

A fronte di un serio impegno su tutti i fronti però se la tua passione è il web e la scrittura di qualità questo è il miglior momento storico per guadagnarci con tanti metodi di monetizzazione già disponibili ed efficaci.

Scopri altri articoli interessanti su Carinsi

Consulta le previsioni del tempo aggiornate per l’Italia, la tua regione e il tuo comune con Carinsi Meteo

Non perderti le novità Carinsi! Inserisci la tua email qui sopra, metti la spunta alle Condizioni e clicca il pulsante "Sign up".

SOSTIENI CARINSI.IT