Ipo Porsche: Volkswagen punta a forbice tra 76,50/82,50 per 75 miliardi di €

0
55
Ipo porsche, auto porsche

L’Ipo Porsche, la quotazione in borsa della celebre casa automobilistica sportiva tedesca, programmata per il 29 settembre 2022, dopo una riunione del consiglio di sorveglianza Volkswagen prevede una valutazione di partenza di 75 miliardi di euro, con un forbice di prezzo fissata tra 76,5 e 82,5 euro per azione.

Attraverso l’Ipo di Porsche si prevede una raccolta compresa tra i 8,7 e 9,4 miliardi di euro. Il collocamento riguarda 113.875.000 azioni privilegiate inclusa una possibile opzione di over-allotment, riferita fino a un massimo del 25% del capitale sociale privilegiato. 

Tra i principali investitori dell’Ipo di Porsche ci sono: Qatar Investment Authority (QIA), Norges Bank Investment Management, T. Rowe Price e ADQ. A fare la parte del leone, in breve sarà la Qatar Investment Authority (QIA) che ha già assicurato per sé il 4,99% del capitale azionario privilegiato di Porsche, essendo già presente in maniera consistente nel capitale della Volskwagen.

Sarà possibile investire in azioni Porsche anche per gli investitori privati tramite un’offerta pubblica riservata al retail in Germania, Austria, Svizzera, Francia, Italia e Spagna. Le negoziazioni inizieranno il 29 settembre presso la Borsa di Francoforte.

Non perderti anche: Borsa italiana.

È possibile ripubblicare questo contenuto mettendo un link a questa pagina.

Non perderti le novità Carinsi! Inserisci la tua email qui sopra, metti la spunta alle Condizioni e clicca il pulsante "Sign up".

SOSTIENI CARINSI.IT