ITACA: L’INPS da 15.000 euro per figli studenti tramite 1.500 borse di studio

0
312
bando inps itaca 2022 2023

Si chiama Itaca, ed è il programma INPS che, come previsto dal bando pubblico per il 2022/2023, assegna ben 1.500 borse di studio fino a 15.000€ per soggiorni scolastici all’estero in favore dei figli, o orfani ed equiparati, dei dipendenti e dei pensionati della pubblica amministrazione iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali o dei pensionati utenti della gestione dipendenti pubblici. Vediamo come funziona. Continua a leggere.

Visita Carinsi per altri articoli e guide interessanti

Consulta il meteo in tutta Italia su Carinsi Meteo

INPS | Programma Itaca 2022 2023

Gli studenti della scuola secondaria di secondo grado, figli o orfani o equiparati dei dipendenti e pensionati pubblici (che hanno lavorato presso la pubblica amministrazione) possono usufruire delle borse di studio per una permanenza all’estero partecipando al bando di concorso Itaca 2022/2023.

La domanda può essere inoltrata, come previsto dal bando Itaca 2022/2023, a partire dalle 12 del 4 novembre 2021 ed entro le ore 12 del 9 dicembre 2021.

progetto itaca 2022 2023 articolo

Requisiti per partecipare al bando di concorso Itaca 2022/2023 per soggiorni all’estero

I requisiti per partecipare al concorso Itaca 2022/2023, che mette a disposizione 1.500 borse di studio, sono consultabili nel bando Itaca e prevedono tre tipologie di soggetti: il titolare del diritto, il beneficiario e il richiedente. Vediamo in dettaglio queste figure.

Il titolare del diritto

Il titolare del diritto è individuato, dal bando Itaca 2022/2023, come un soggetto dipendente o pensionato della pubblica amministrazione, iscritto alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali. Comprendendo anche i pensionati utenti della gestione dipendenti pubblici, compresi titolari di pensione indiretta o di reversibilità.

Il beneficiario

Il beneficiario è lo studente di scuola secondaria di secondo grado che usufruirà della borsa di studio figlio o orfano del titolare del diritto e loro equiparati. Cosa si intende per equiparati? Nel caso dei figli, per equiparati si intendonon i giovani studenti affidati regolarmente. Mentre per orfani equiparati si intendono i figli di iscritti riconosciuti permanentemente inabili a qualsiasi attività lavorativa.

Il richiedente

Il richiedente, colui che può richiedere la borsa di studio per conto del beneficiario può essere:

  • Il genitore del beneficiario, individuato come titolare del diritto.
  • Il coniuge del titolare (nel caso in cui il titolare del diritto sia deceduto) senza diritto alla pensione di reversibilità o indiretta, in qualità di “genitore superstite” o di “genitore richiedente” qualora la potestà genitoriale del titolare del diritto sia decaduta.
  • L’altro genitore, ancorché non coniugato con il titolare del diritto, in caso di decesso di quest’ultimo o nel caso in cui la potestà genitoriale del titolare del diritto sia decaduta.

Requisiti per essere ammessi al concorso Itaca 2022, 2023

Per essere ammessi alla partecipazione al concorso Itaca 2022/2023 è necessario soddisfare i seguenti requisiti indicati dal bando INPS:

  • Essere stati promossi nell’anno scolastico 2020/2021.
  • Essere iscritti al secondo o terzo anno di una scuola secondaria di secondo grado.
  • Non essere in ritardo, nella carriera scolastica, di più di un anno.
  • Non aver beneficiato di una borsa di studio Itaca negli anni precedenti.
  • Il benefciciario non potrà poi partecipare ai bandi previsti della borsa di studio “Super Media” del 2020/2021, e nemmeno ai bandi 2022 per vacanza/studio Estate INPSieme all’estero e corso di lingue all’estero.

Obbiettivi del programma ITACA Inps 2022/2023

Il bando di concorso Itaca 2022/2023, promosso dall’Inps, ha l’obbiettivo di dare agli studenti della scuola secondaria di secondo grado una possibilità di mobilità internazionale, di arricchimento sociale e culturale e di crescita personale frequentando un intero anno scolastico, o una parte di anno scolastico, all’estero presso scuole straniere.

L’Inps si occupa di erogare una borsa di studio che andrà a coprire tutte, o una parte delle spese necessarie per finanziare questo tipo di esperienza all’estero. Il viaggio e l’iscrizione a scuola, nonchè tutta l’esperienza all’estero, deve essere gestita da un soggetto terzo che si occuperà anche del rispetto di tutte le normative previste, il trasferimento dall’aeroporto alla destinazione prevista, i visti d’ingresso (se necessari).

Durata dell’esperienza nel corso
dell’anno scolastico 2022-2023
Numero di borse di studio EuropaNumero di borse di studio Extra UE
Anno scolastico intero330380
Semestre260320
Trimestre210
Borse di studio ITACA 2022/2023

A quanto ammontano le borse di studio ITACA Inps 2022/2023

Le borse di studio Itaca stabilite dall’INPS per l’anno 2022/2023 ammontano fino a 6000 euro se si sceglie il trimestre, fino a 9000 euro se si opta per il semestre in Europa e fino a 12000 euro per il semestre Extra UE, fino a 12000 euro per l’intero anno scolastico in Europa e fino a 15.000 euro per l’intero anno scolastico Extra UE.

Durata del soggiorno nel corso
dell’Anno scolastico 2022-2023
Importo massimo borse di studio EuropaImporto massimo borse di studio Extra UE
Anno scolastico intero12.000€15.000€
Semestre9.000€12.000€
Trimestre6.000€
Importi borsa di studio ITACA 2022/2023

Importi percentuali borsa di studio ITACA 2022/2023 in base all’ISEE

Nella seguente tabella, considerando gli importi massimi di borse di studio, sarà data una percentuale dell’importo massimo in base all’ISEE dichiarato.

ISEEPercentuale spettante rispetto al valore massimo
Inferiore a 8.000,00 euro89%
da 8.000,01 a 16.000,00 euro84%
da 16.000,01 a 20.000,00 euro78%
da 20.000,01 a 24.000,00 euro74%
da 24.000,01 a 28.000,00 euro70%
da 28.000,01 a 32.000,00 euro66%
da 32.000,01 a 36.000,00 euro62%
da 36.000,01 a 44.000,00 euro58%
da 44.000,01 a 56.000,00 euro54%
Percentuale del massimo previsto spettante della borsa di studio in base all’ISEE

Visita Carinsi anche per altri articoli, guide e approfondimenti interessanti e condividi questo articolo sui social e su whatsapp!