La legge di gravitazione universale spiegata!

0
207
La legge di gravitazione universale spiegata!
La legge di gravitazione universale spiegata!

La legge di gravitazione universale afferma che due oggetti qualsiasi nell’universo si attraggono con una forza che è proporzionale al prodotto delle loro masse e inversamente proporzionale al quadrato delle loro distanze. Questa legge fu spiegata per la prima volta da Sir Isaac Newton e rimane uno dei principi fondamentali della fisica fino ad oggi. Ecco alcuni fatti e approfondimenti su come funziona questa legge.

La legge di gravitazione universale

La legge di gravitazione universale spiegata!

La legge di gravitazione universale spiegata:

La legge di gravitazione universale afferma che due oggetti qualsiasi nell’universo si attraggono con una forza che è proporzionale al prodotto delle loro masse e inversamente proporzionale al quadrato delle loro distanze. Questa legge fu spiegata per la prima volta da Sir Isaac Newton e rimane uno dei principi fondamentali della fisica fino ad oggi. Ecco alcuni fatti e approfondimenti su come funziona questa legge.

  • Distanza: Più lontani sono due oggetti l’uno dall’altro, più debole diventa la loro attrazione gravitazionale l’uno sull’altro.
  • Peso: La massa è più importante della distanza quando si tratta di attrazione gravitazionale; così, un oggetto con più massa tirerà sempre un altro oggetto con meno massa verso di sé.
  • Costante gravitazionale: La costante gravitazionale, conosciuta anche come ‘C’, è un numero che i fisici usano per i calcoli sulla gravità. È uguale a 6,67428 x 10-11 o .0000000000667, ma non è necessario ricordarlo perché c’è un modo più semplice!
  • Accelerazione dovuta alla gravità: Quando due oggetti sono attirati dalla gravità, sono entrambi accelerati l’uno verso l’altro man mano che si avvicinano secondo l’equazione a=g*m1*m2/r^2 dove “a” significa accelerazione, “g” significa costante gravitazionale, “m1” è la prima massa e “m2” è la seconda massa, “r” significa raggio di separazione tra loro e “2” significa distanza quadrata (distanza quadrata).
La legge di gravitazione universale/Video Youtube

La legge di gravità

Ogni fisico sa che…

La legge di gravità è un principio fondamentale della fisica, ed è la ragione per cui siamo in grado di camminare sulla terra senza essere scagliati nello spazio. Essa afferma che due oggetti qualsiasi nell’universo si attraggono con una forza che è proporzionale al prodotto delle loro masse e inversamente proporzionale al quadrato delle loro distanze.

La legge di Newton ha dimostrato di essere una delle leggi scientifiche più accurate, poiché ha fatto previsioni accurate su fenomeni come le orbite planetarie. Nella vita di tutti i giorni, abbiamo generalmente familiarità con il suo funzionamento: se si tende la mano e si lascia cadere un oggetto (un libro, per esempio), questo lo farà cadere verso il suolo perché la gravità della Terra esercita un’attrazione molto maggiore di quella della mano. Se tu fossi sulla Luna, che ha 1/6 della forza di gravità della Terra, dovresti saltare sei volte più in alto per raggiungere la superficie terrestre.

Perché esiste la legge?

Una delle leggi più basilari della fisica, la legge di gravitazione universale deriva dall’osservazione di Newton che gli oggetti che hanno massa sono attratti l’uno dall’altro. Puoi vedere questo all’opera quando lasci cadere un sasso dalla tua mano: cade a terra a causa della gravità. La gravità è anche ciò che fa orbitare i pianeti intorno al nostro sole e mantiene la nostra luna nella sua orbita intorno alla Terra.

Qual è la forza di attrazione?

La forza di attrazione è la velocità con cui gli oggetti si attraggono. La legge di gravitazione universale afferma che due oggetti qualsiasi nell’universo si attraggono con una forza nota.

Perché la Terra non cade nel sole?

Uno degli aspetti più importanti della legge di gravitazione universale è che è responsabile di mantenere la Terra in orbita intorno al sole. La Terra ha una massa di 6,0×1024 kg e un raggio di 6,4×106 metri mentre il sole ha una massa di 1,99×1030 kg e un raggio di 6,9×109 metri. Questo significa che la Terra è 864 volte più vicina al sole di quanto lo sarebbe se le loro masse fossero uguali, ma è anche 13.000 volte meno massiccia, il che significa che la gravità a questa distanza sarebbe molto più debole (1300). Questo ha senso perché se si potesse vedere la Terra da lontano e si guardasse solo la sua attrazione gravitazionale su altri oggetti si vedrebbe che è essenzialmente trascurabile.

Conclusione

Comprendere la legge di gravitazione universale è la chiave per capire perché la Terra non cade nel sole. La gravità è una forza che attrae gli oggetti l’uno all’altro. È una forza che dipende dalla massa e dalla distanza, il che significa che maggiore è la massa dei corpi e più sono vicini, maggiore è la forza gravitazionale. La Terra è circa 100 volte più massiccia della Luna ed è molto più vicina a noi. Questo rende la gravità sulla Terra circa 100 volte più forte che sulla luna.

Il sole è molto più massiccio della Terra, ma è così lontano che la sua forza gravitazionale sulla Terra è molto più debole. La forza gravitazionale del sole sulla Terra è pari solo a 1/1000 della gravità sulla Terra.

Leggi anche: La Legge della Conservazione della Massa o Legge di Lavoisier

Non perderti le novità Carinsi! Inserisci la tua email qui sopra, metti la spunta alle Condizioni e clicca il pulsante "Sign up".

SOSTIENI CARINSI.IT