Quando cambiare il Mac

0
167
Quando cambiare il Mac

In questo approfondimento Carinsi vediamo i segnali che ci permettono di dire che è arrivata l’ora di cambiare il Mac. Se anche tu infatti, possiedi un computer Apple, vuoi sapere se e quando è ora di cambiare il Mac. Si tratta di macchine che durano anche un decennio se trattate bene. Tuttavia l’avanzare della tecnologia e le nuove funzioni presenti nei nuovi Mac, potrebbero farci cambiare il Mac prima del previsto. Scopri di più, continuando a leggere.

I segni che il Mac è da cambiare

Uno dei modi per capire sei il Mac è da cambiare, è quello di stare attenti ai segnali che il Mac dà. Di seguito vediamo una carrellata di segni e indicazioni che il Mac non è più all’avanguardia, non funziona come dovrebbe e in definitiva, dovremmo iniziare a pensare con quale modello sostituirlo. Vediamo quindi quali sono questi segni ci fanno sentenziare che il Mac è da cambiare, aiutandoci anche con le informazioni dell’approfondimento di makeusof.com .

computer mac

L’ultima versione di MacOS non va

  1. Il metodo più efficace per sapere se il Mac è da cambiare è verificare se il tuo modello è compatibile con le nuove versioni del sistema operativo Apple. Controlla quindi che modello di Mac hai.
    Ogni anno Apple offre un aggiornamento di macOS. I modelli Macintosh dell’ultimo periodo sono attrezzati per farlo funzionare. Ciò implica che nel caso in cui il tuo Mac sia troppo vecchio per funzionare anche con l’aggiornamento al sistema macOS più recente, sta diventando vecchio.

Adesso (feb 2022), macOS Monterey è la versione più recente di macOS. I modelli Mac che lo supportano sono:

Modelli di MacBook da metà 2016 in poi;
Modelli MacBook Air da metà 2015 in poi;
Modelli MacBook Pro da metà 2015 in poi;
Modelli di iMac dalla fine del 2015 in poi;
Modelli iMac Pro dal 2017 in poi;
Modelli Macintosh Pro dalla fine del 2013 in poi;
Macintosh modelli mini dalla fine del 2014 in poi;

Nel caso in cui il tuo Mac non sia compreso nella lista qui sopra, è probabile che sia da cambiare. Tuttavia, anche non puoi fare l’aggiornamento all’ultima versione del sistema operativo Apple, avrai comunque la possibilità di usare il tuo Mac così com’è per un po’ di tempo.

imac
iMac

Per il momento, macOS Big Sur e macOS Catalina sono ancora supportati. Catalina smetterà di ricevere aggiornamenti intorno a ottobre 2022, mentre Big Sur non sarà più supportato a ottobre 2023.

Quando ciò accadrà, il tuo Mac non riceverà aggiornamenti di sicurezza per la tua attuale versione di macOS e i programmi di terze parti potrebbero smettere di funzionare correttamente. Ciò implica che presto dovrai considerare di comprare un nuovo Mac.

Ricordati, se vuoi, di non perderti le novità Carinsi, iscrivendoti alla newsletter gratuita immetendo la tua email e se vuoi il tuo nome. Niente spam, tranquillo/a!

[sibwp_form id=1]

Spazio libero su disco in esaurimento continuo

mac nuovo


Con il progredire dell’innovazione, le applicazioni e i dati di ogni genere continuano a occupare più spazio nei nostri Mac. Ciò si traduce in una battaglia costante con l’obbiettivo di avere spazio libero nel prorpio computer Apple.

Nella possibilità che tu abbia un’unità da 128 GB o da 256 GB nel tuo MacBook, molto probabilmente dovrai cercare di liberare più spazio continuamente. Ciò potrebbe significare dover eliminare file, foto, video, musica o altro sul tuo Mac ogni volta che la situazione lo consente in modo da evitare problemi. Anche magari salvando i dati su un disco esterno, come una chiavetta USB o un hard disk.

Puoi utilizzare queste soluzioni alternative per cavartela liberando una quantità limitata di spazio per un po’ di tempo. In ogni caso, prima o poi, dovrai comprare un Mac nuovo. Ogni volta che compri un computer Apple nuovo di zecca, scegli un modello con molto spazio in più rispetto al precedente.

Potenza dell’hardware del tuo Mac insufficiente


La memoria del tuo Mac è solo una parte del computer che sarà sempre minore con il passare degli anni. Oltre ciò, poca memoria RAM ti impedirà di eseguire numerose applicazioni e programmi, dandoti problemi come l’alterazione di video 4K, la lentezza e il blocco di alcuni programmi mentre sono in uso.

Un’altro problema non da poco, che si presente nel corso degli anni è la batteria dei MacBook. Le batterie dei Mac portatili hanno solo un numero specifico di cicli prima di essere considerate “esaurite” e dopodichè non manterranno la carica per molto tempo.

MacOS ti avviserà quando la batteria sta raggiungendo il limite massimo della sua durata e puoi controllare il conteggio del ciclo del tuo MacBook in qualsiasi momento. (leggi anche: come controllare lo stato batteria dell’iPad)

Supponendo che tu abbia caricato la batteria del Macbook tante volte, potrebbe essere necessario caricarla più spesso mentre il ciclo si accorcia. Puoi aggirare questo problema utilizzando continuamente il tuo Mac portatile collegato al caricabatterie, ma ovviamente ciò lo renderebbe “meno portatile”! In alternativa puoi pensare alla sostituzione della batteria del MacBook.

Supponendo che tu abbia un Mac più vecchio, potresti alleviare questi problemi in modo intelligente aggiungendo più RAM al tuo Mac, scambiando l’HDD con un SSD (molto più veloce) o sostituendo la batteria. Nonostante ciò, questo è poco pratico da fare sui modelli Mac più attuali, poiché la maggior parte delle componenti è collegata alla scheda madre.

Il denaro che spenderesti per una riprogettazione esperta della componentistica del Mac o per la sostituzione della batteria è molto più saggio destinarlo all’acquisto di un Mac nuovo. Solo per cambiare una batteria al Mac potrebbero volerci dai 100 agli oltre 200 €.

Il tuo Mac è danneggiato?


Una spiegazione innegabile a favore dell’acquisto di un nuovo MacBook è il danneggiamento effettivo del prodotto. Forse ti è caduto e hai danneggiato qualche parte interna, o lo schermo si è rotto.

In questi casi, il tuo Mac è inutilizzabile finché non lo si aggiusta o lo si sostituisce con uno nuovo. Inoltre, come esaminato sopra, non sembra legittimo spendere tanti soldi per mandare in assistenza un vecchio Mac, quando con un po di euro in più, puoi comprare un Mac nuovo nuovo, che ti durerà molto più a lungo.

Non solo un significativo danno del Mac è un problema, ma anche un’ampia carrellata di piccoli problemi può trasformarsi immediatamente in un problema importante. Un vecchio Mac è spesso paragonabile ad una auto molto vecchia. Puoi convivere con un paio di strani problemi nella remota possibilità che non influiscano sulla tua capacità di utilizzarlo in modo appropriato, ma a lungo termine qualcosa di importante andrà male e dovrai scegliere se aggiustarlo o comprarlo nuovo. (leggi anche: come fare screenshot su PC o Mac)

Piccoli problemi, come il caricabatterie che non funziona se non messo in una certa posizione, pixel strani sullo schermo, tasti bloccati e audio disturbato sono segni che il tuo Mac deve essere comprato nuovo. Comunque sia, quando il tuo Mac ha così tante piccole disfunzioni da essere impossibile da usare normalmente, dovresti evitare di accanirti su di lui, cercando di rianimarlo a tutti i costi e iniziare a cercare un degno sostituto.

Il Mac ha problemi a livello software


Un altro segno che il Mac va sostituito e cambiato con uno nuovo è quandoci sono frequenti problemi a livello software. Potresti incorrere in continui blocchi del sistema operativo in cui tutto si blocca e non risponde più ai comandi. Altri problemi anomali includono errori a schermo e chiusure non richieste delle applicazioni.

Ogni volta che ti capitano questi errori, dovresti assicurarti di avere abbastanza spazio libero nel Mac, perché poco spazio può creare questi problemi. Nella remota possibilità che liberando spazio e anche resettando il Mac non risolva questi problemi, un Mac nuovo è veramente da considerare.

Se quindi, il tuo Mac ha fatto i suoi anni, riscontra un bel po dei problemi indicati in questo articolo, considera veramente di comprarne uno nuovo. La tecnologia corre, i Mac durano. Ma prima o poi vanno sostituiti anche loro. ( Leggi anche: iphone come rifiutare una chiamata in arrivo)

Se vuoi, ricordati di fare una piccola donazione per sostenere Carinsi.it, in modo da poterti garantire un servizio sempre aggiornato e affidabile!

[wpedon id=2393]