Quando sostituire i pneumatici: Quali sono i migliori consigli per mantenere la salute dei pneumatici

0
184

Per molto tempo, i pneumatici sono stati un affare da fare una sola volta. Si acquista un set di pneumatici e li si installa sul proprio veicolo e si è a posto per anni. Ma c’è stato un grande cambiamento nell’industria dei pneumatici. C’è ora una nuova tecnologia che permette ai pneumatici di essere rimodellati o riparati invece di essere sostituiti. Questa tecnologia si chiama ricostruzione ed è nata a causa dei costi crescenti dei nuovi pneumatici.

Oggi, i produttori di pneumatici stanno trovando il modo di estendere la vita dei loro prodotti, il che significa pneumatici più duraturi e prezzi più bassi per gli acquirenti. Anche se questa è una grande notizia per i consumatori, può anche essere difficile sapere quando è necessario sostituire i pneumatici. Ecco alcuni consigli di Carinsi su come decidere quando è il momento di mandare in pensione la vecchia gomma.

Quando è il momento di sostituire gli pneumatici

I pneumatici sono una parte essenziale del vostro veicolo. Forniscono la trazione necessaria per portarvi dove dovete andare. Ma come qualsiasi altra parte della vostra auto, i pneumatici si usurano nel tempo, e arriva un punto in cui è ora di mandarli in pensione.

Ci sono alcuni modi per dire se hai raggiunto quel punto:

  • Si nota un sacco di usura irregolare del battistrada o un’usura irregolare dei pneumatici;
  • I tuoi pneumatici sono stati danneggiati da buche;
  • Stai notando una trazione inferiore alla media su strade asciutte o bagnate.
  • Altri comportamenti anomali nella marcia.

Vi starete chiedendo quanto spesso dovreste sostituire i vostri pneumatici. Beh, dipende da una varietà di fattori, ma c’è una regola che spicca. Se si guida spesso, sia per lavoro che per piacere, allora è meglio sostituire i pneumatici ogni sei mesi. Questo assicura che tu abbia sempre gomma fresca sulla strada e questo significa più controllo in ogni curva.

Leggi anche: come acquistare una FIAT online?

pneumatici
Pneumatici

Un nuovo modo di riparare i pneumatici

Non sostituirli!

È un malinteso comune che i pneumatici debbano essere sostituiti quando sono consumati. In realtà, i pneumatici possono essere riparati invece di essere sostituiti e si chiama ricostruzione. Questo è un processo in cui il battistrada viene rasato dal fondo del pneumatico e la gomma viene utilizzata per creare una nuova superficie. Se avete un pneumatico che è stato ricostruito, sarete in grado di dirlo perché ci sarà uno strato extra di gomma sulla parte superiore. La ricostruzione preserva anche una parte maggiore del pneumatico rispetto alla sostituzione, poiché viene tolta solo la parte che deve essere riparata. Secondo gli esperti, questi pneumatici durano tanto quanto quelli nuovi, a volte anche di più!

Leggi anche: quali auto sono compatibili con Android Auto?

I pro e i contro della ricostruzione dei pneumatici

La ricostruzione dei pneumatici è un ottimo modo per risparmiare un po’ di soldi sui pneumatici. Per gli automobilisti, questo significa prezzi più bassi e una migliore qualità degli pneumatici. Tuttavia, ciò non è privo di lati negativi. Quando avete i vostri pneumatici ricostruiti, la gomma non è così spessa come quella dei pneumatici nuovi e si deteriora più rapidamente. Questo significa che anche se i tuoi pneumatici sono stati riparati e sono in buona forma, non dureranno a lungo come un set di pneumatici appena acquistati.

Alcune persone pensano anche che la ricostruzione dei pneumatici non ha un aspetto professionale e può essere facilmente individuata da coloro che sanno cosa cercare. E infine, c’è l’incertezza di quanto tempo durerà il pneumatico ricostruito prima di dover essere sostituito di nuovo.

Leggi anche: la sezione Motori di Carinsi.

Quando sostituirli di nuovo

Quando cambiare la gomme? Video Youtube

Si potrebbe pensare che sia il momento di sostituire i pneumatici quando iniziano a perdere aria. Ma non è sempre così. A volte ci sono altre cose che causano la perdita d’aria del pneumatico, come una foratura o un chiodo nel pneumatico, o uno stelo della valvola difettoso. In realtà anche avere i pneumatici consumati è motivo di sostituzione necessaria.

Se vedete grossi pezzi di gomma che si staccano, saprete che è il momento di sostituirli. Se vedi dell’usura sul lato del tuo pneumatico, allora potrebbe essere il momento di sostituirlo.

Leggi anche: I motivi per comprare un’auto elettrica?

Conclusione

Il modo migliore per sapere quando è il momento di sostituire i vostri pneumatici è quello di tenere il passo con la manutenzione regolare, che può aiutare a identificare i problemi in anticipo. Porta spesso la macchina dal gommista per misurare la pressione delle gomme. Inoltre fai attenzione a queste cose:

  • Crepe visibili sui fianchi
  • Tagli profondi o forature sul fianco del pneumatico
  • Usura del battistrada
  • Forature all’interno del pneumatico, vicino alla base
  • Usura irregolare del pneumatico, o usura maggiore su un lato rispetto all’altro

Se esiste uno di questi problemi, è il momento di sostituire gli pneumatici.

Leggi anche: