La sterlina scambia al minimo dal 1985 contro il dollaro USA

0
27
Sterlina al minimo sul dollaro USA

La sterlina è scesa fino al suo livello minimo record degli ultimi quarant’anni, zavorrata dalle voci di recessione nel Regno Unito e sconfitta da un dollaro americano sempre più in forma smagliante.

La sterlina è scesa dell’1% a 1,1406 dollari portandosi ad un livello visto l’ultima volta nel 1985, ai tempi di Margaret Thatcher. Esattamente come allora, l’economia inglese arranca e non aiuta l’inflazione galoppante, che nei primi mesi del 2023 è data vicina al 20%. La Gran Bretagna si trova dunque nella morsa inflattiva a due cifre e in contemporanea di fronte ad una recessione praticamente inevitabile, come del resto la Banca d’Inghilterra prevede già da diversi mesi.

cambio sterlina dollaro
Cambio Sterlina-DollaroUSA

Apparentemente i mercati stanno assaporando l’opportunità di battere la sterlina britannica“,la dichiarazione di Valentin Marinov, capo della ricerca valutaria del G-10 presso Credit Agricole, così come riportato da Bloomberg.

A preoccupare gli analisti non è solo il rafforzamento del dollaro ma la vera e propria discesa della sterlina, in quanto la Gran Bretagna non riesce a contenere il deficit commerciale di beni che un tempo era ampiamente bilanciato e superato dal settore dei servizi, in primis quelli finanziari, ma che oggi crescono meno di quanto non faccia il deficit commerciale.

Per ora la sterlina tiene sull’euro, anche perchè la stessa Eurozona non è messa poi così meglio e una recessione potrebbe colpire anche i Paesi core locomotiva d’Europa, Germania e Italia in primis.

Non perderti anche: Come funziona l’estratto conto Bancoposta.

È possibile ripubblicare questo contenuto mettendo un link a questa pagina.

Non perderti le novità Carinsi! Inserisci la tua email qui sopra, metti la spunta alle Condizioni e clicca il pulsante "Sign up".

SOSTIENI CARINSI.IT